Borghetto

Comune di Valeggio sul Mincio

(Provincia di Verona)

Altitudine  m. 48-178 s.l.m.

Abitanti  11.290 (160 nel borgo)

IL NOME

Borghetto, toponimo di origine longobarda che significa “insediamento fortificato”, è il nome del primo abitato sorto nei pressi del punto di guado del fiume Mincio. Valeggio significherebbe “luogo pianeggiante”, anche se la tradizione, in modo più suggestivo, riferisce il toponimo a Vale dium, “Valle degli dei”.

LA STORIA

IX sec. a.C., sepolture dell’età del Ferro rivelano la presenza di un insediamento umano nei pressi di Borghetto.

VII sec. a.C., monili di quest’epoca, di chiara fattura etrusca, sono stati rinvenuti vicino alla collina.

IV-I sec. a.C., i Galli, che utilizzavano un punto di attraversamento del fiume, avevano qui un’importante necropoli.

I sec. a.C., la latinizzazione del territorio è attestata da sepolture romane; il guado sul Mincio è “raccordato” dai Romani con le vie consolari.

VIII-IX sec d.C., i Longobardi edificano un primo nucleo abitato sulle rive del fiume, accanto all’antico guado oggi identificabile nei gradoni che scendono a lambire le acque del Mincio; vi aveva sede un Gastald, un ufficiale di dogana che riscuoteva le gabelle per l’attraversamento del fiume.

1145, è ricordato per la prima volta in una bolla pontificia il piccolo monastero di Santa Maria, edificato sulla riva sinistra con funzioni anche di assistenza ai bisognosi di passaggio. Il monastero diventerà poi un’importante Precettoria dell’ordine dei Templari.

1202, dopo infinite dispute tra Mantova e Verona, Borghetto passa a quest’ultima.

Gli Scaligeri, subentrati al Comune, affiancano al guado un primo ponte di legno e costruiscono intorno al piccolo borgo un sistema fortificato, di cui è ancora visibile la torre merlata d’accesso.

1276-1387, gli Scaligeri trasformano Valeggio e Borghetto in munitissime piazzeforti militari.

1387-1402, Gian Galeazzo Visconti, Duca di Milano, annette i territori veronesi ai suoi domini.

1393, Gian Galeazzo Visconti dà inizio ai lavori di costruzione del ponte-diga di Borghetto per costruire una barriera difensiva intorno alle sue nuove conquiste veronesi. Il ponte modifica il corso del Mincio a Borghetto, rendendone impraticabile il guado.

1405, con il passaggio alla Repubblica di Venezia si sviluppa l’attività di macinazione dei cereali, frumento e riso, come dimostrano i mulini ad acqua che ancora si affacciano sul fiume. L’impiego dell’acqua del Mincio per irrigare i campi (nel 1553 viene costruito un canale allo scopo) consente lo sviluppo dell’agricoltura.

1796-1814, finita la dominazione veneziana, le guerre napoleoniche portano distruzione e morte.

1814, il territorio è annesso all’Austria nel Regno Lombardo-Veneto, al quale apparterrà fino al 1866 quando, dopo esser stato teatro delle guerre risorgimentali, entra a far parte del Regno d’Italia. Tra il 1859 e il 1866 Borghetto è divisa in due: di là dal Mincio è Austria, di qua Italia.

DA VEDERE

La storia di Borghetto è quella di un punto di passaggio importante e di una zona di confine contesa da opposti eserciti. Il guado del Mincio era il più comodo e sicuro a sud del lago di Garda, e il fiume una barriera naturale, nei secoli, tra le terre del mantovano e quelle del veronese, in una zona di frontiera presa di mira da signorie ed eserciti che qui avevano i loro appetiti: i Gonzaga, gli Scaligeri, i Visconti, la Serenissima di Venezia, l’Austria, la Francia. Hanno plasmato questi luoghi anche le battaglie napoleoniche e, soprattutto, quelle risorgimentali: eppure, il verde serpente del Mincio che qui si snoda per le campagne, rivela un’Arcadia insospettabile, suscita rêveries senza fine.

Il paesaggio è immobile, perenne, senza tempo e ci riporta al nostro bisogno di sorgenti, alle nostre fonti, come in ogni mito fluviale in cui acqua e sogni si confondono. Passeggiare a Borghetto di sera per vedere un tramonto sul Mincio, o quando la nebbia confonde i contorni delle case facendo affiorare solo i merli ghibellini, è come naufragare in un medioevo immaginario.

Borghetto è solo questo pugno di case, un antico villaggio di mulini in completa simbiosi con il suo fiume. Un idillio fluviale, con i tre antichi mulini che sembrano nascere dall’acqua.

Il ponte Visconteo, straordinaria diga fortificata, costruita nel 1393 per volere di Gian Galeazzo Visconti, è stato definito un “check-point d’antico regime”. Lungo 650 m. e largo 25, ultimato nel 1395, era raccordato al sovrastante castello Scaligero da due alte cortine merlate e integrato in un complesso fortificato che si estendeva per circa 16 km. Il castello Scaligerodalla sommità della collina continua a dominare con le sue torri la valle del Mincio.

Della sua parte più antica resta la torre Tonda, singolare costruzione risalente al XII sec., mentre il resto del complesso è databile al XIV sec. Era dotato tre ponti levatoi di cui solo uno si è conservato. Infine, dentro il borgo, la chiesa di San Marco Evangelista è la ricostruzione in stile neoclassico (1759) dell’antica pieve romanica dedicata a Santa Maria (sec. XI), di cui restano due pregevoli affreschi quattrocenteschi.

Il prodotto del borgo

è Borghetto stesso, un unicum urbanistico creato in simbiosi con il fiume Mincio. La cosa più bella che offre ai visitatori è appunto un paesaggio naturale di grande respiro e suggestione: le acque del fiume indugiano silenziose tra anse e canneti, dove nidificano numerose specie di uccelli, tra cui i cigni, ma si agitano e imbiancano anche in piccole cascate, che fanno da sottofondo alle chiacchiere della gente, raccolte e protette dalle imponenti rocche del Ponte Visconteo.

Il piatto del borgo

Speciali al burro fuso e salvia, ma ottimi anche in brodo, i celebri tortellini di Valeggio spadroneggiano tra i primi (rigorosamente fatti a mano, si possono acquistare in numerosi pastifici di Valeggio e Borghetto). Qui il tortellino è chiamato “nodo d’amore” perché ricorderebbe il nodo di un fazzoletto di seta intrecciato da due amanti prima di gettarsi nel Mincio. Il fiume è protagonista nei secondi: luccio in salsa, trota e anguilla, preparati in vari modi, sono da gustare accompagnati dai vini Doc della zona, il Bianco di Custoza e il Bardolino.

Turismo

IL BORGHETTO - VACANZE NEI MULINI

Via R. Sanzio, 14/A
Tel. 0457.952040 / 339.8023933
info@borghetto.it
www.borghetto.it
Regalati una vacanza indimenticabile: un soggiorno nei Mulini del 1400, nel cuore di Borghetto

MAISON RESOLA

Via Tiepolo, 27
Tel. 045.7950970 / 334.5057844
www.maisonresola.com
Nel cuore di Borghetto,
stanze doppie o suite con mini spa privata, in una casa del ‘700 elegantemente ristrutturata

VIDEO

Footer Sito Borghipiubelli senza crediti

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI IN www.borghipiubelliditalia.it di BORGHI MEDIA srl CHE COS'È L'INFORMATIVA SULLA PRIVACY Questa informativa viene resa ai sensi dell'art. 13 del d.lgs. n. 196/2003 (Codice in materia di protezione dei dati personali – di seguito “Codice”) a coloro che utilizzano i servizi web di Borghi Media srl, accessibili all'indirizzo www.borghipiubelliditalia.it (“Sito”) ed è relativa a tutti i dati personali che Borghi Media srl raccoglie e detiene sui suoi utenti e sul loro account, mentre non si applica ai dati raccolti da altri siti web eventualmente consultati dall'utente tramite link a pagine esterne di terzi (ad esempio siti di bitn.it e di borghimagazine.it da cui si accede dall'homepage del Sito) Con l’espressione “dato personale” si intende qualunque informazione relativa ad una persona fisica, identificata o identificabile, anche indirettamente, mediante riferimento a qualsiasi altra informazione (art 4., lett. b, Codice). Borghi Media srl può modificare, integrare o aggiornare periodicamente la presente Informativa, anche in considerazione di eventuali modifiche della normativa applicabile o di provvedimenti del Garante per la Protezione dei Dati Personali. Le modifiche e gli aggiornamenti dell’Informativa saranno applicati e portati a conoscenza dei soggetti interessati non appena adottati. Conseguentemente, ogni utente interessato è invitato ad accedere con regolarità al Sito per verificare l’Informativa aggiornata. QUALI SONO I DATI TRATTATI DA BORGHI MEDIA srl I dati personali trattati da Borghi Media srl (“Trattamento Dati”) sono dati raccolti (i) in quanto forniti direttamente dall’interessato; (ii) in quanto forniti da terze parti; (iii) automaticamente. i) I dati forniti direttamente dall’interessato sono tutti i dati personali inseriti nel Sito (per navigare, per procedere agli acquisti online o per qualsiasi altra ragione) o che comunque siano forniti a Borghi Media srl con qualsiasi modalità. Qualsiasi soggetto interessato, nei limiti di legge, può decidere di non permettere il trattamento di tutti o parte dei suoi dati, sebbene tale esclusione potrebbe limitare o escludere l’uso di parte dei servizi di Borghi Media srl. Esempi di dati forniti direttamente dagli interessati sono: il nome; l’indirizzo e numero di telefono; i dati della carta di credito (trattati limitatamente al tempo necessario all’acquisto); i nominativi dei destinatari degli ordini nella sezione e-commerce, se diversi dall’acquirente. Più in generale, tutti i dati forniti per permettere l’effettuazione di un ordine d’acquisto, lo svolgimento di ricerche di prodotti sul Sito, la compilazione e l’uso del profilo sul Sito, l’agevolazione della consegna dei prodotti con la comunicazione dei dati relativi ai numeri o indirizzi di contatto (e.g. telefono, email, indirizzi), ecc. ii) I dati forniti da terze parti sono tutti i dati personali che Borghi Media srl raccoglie da altre fonti (società di servizi postali, corrieri, società di data entry, ecc.) per svolgere i suoi servizi. Anche in questo caso, qualsiasi soggetto interessato, nei limiti di legge, può decidere di non permettere il trattamento di tutti o parte dei suoi dati, sebbene tale esclusione potrebbe limitare o escludere l’uso di parte dei servizi di Borghi Media srl. Esempi di dati forniti da terze parti sono i dati relativi agli aggiornamenti o correzioni ricevuti in occasione delle consegne da parte dei corrieri o dei partner trasportatori o di terzi, i dati sulle pagine web visitate che potremmo ricevere da altri operatori commerciali con i quali Borghi Media srl potrebbe collaborare in alcune iniziative, ecc. iii) I dati raccolti automaticamente sono i dati di navigazione e/o i c.d. “cookies”. I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento del Sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Si tratta di informazioni che, generalmente, non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi di dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente. Questi dati vengono principalmente utilizzati per ricavare informazioni statistiche sull'uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento. I dati potrebbero essere utilizzati per l'accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito.   COOKIES Un cookie è un file di dimensioni ridotte inviato da un sito web e memorizzato nel browser dell’utente mentre utilizza un sito Internet. I cookies possono essere memorizzati solo per il tempo di utilizzo di un determinato sito (session cookie) o per un periodo di tempo più lungo ed indipendente dalla sessione (persistent cookie). I cookies operano in combinazione con il contenuto del sito Internet e normalmente hanno la funzione di migliorare la fruibilità e l’esperienza di navigazione sul web. Essi permettono a Borghi Media srl di conoscere i contenuti visualizzati, le scelte selezionate e ogni utilizzo del Sito da parte dell’utente. Tale funzionalità consente a Borghi Media srl, inoltre, di offrire la pubblicità più utile e pertinente ad ogni singolo utente. Borghi Media srl potrebbe inoltre collaborare anche con società terze, utilizzatrici di tecnologie di tracciamento, per fare pubblicità su Internet. Tali società possono raccogliere informazioni, in modo anonimo, sulle visite al nostro Sito. Per perseguire gli scopi sopra menzionati, o per perseguire altre finalità, i cookies raccolgono e registrano le informazioni di navigazione. L'utente è libero di scegliere circa l’uso o meno di tali cookies. Conseguentemente, nel caso in cui l’utente blocchi o impedisca l’utilizzo dei cookies, alcune funzionalità del Sito potrebbero essere impedite o rallentate o comunque non essere efficienti. Oltre che per permettere un uso agevole del Sito, Borghi Media srl potrebbe utilizzare i cookies sul Sito per vari scopi, tra cui: (i) identificare l’utente quando effettua il log-in sul Sito; (ii) memorizzare i prodotti salvati nel carrello per il loro acquisto; (iii) evitare usi fraudolenti degli account o relativamente ai pagamenti; (iv) se autorizzati, aiutare la profilazione dell’utente e quindi fornirgli indicazioni sui prodotti di suo interesse, o altri contenuti o offerte personalizzate; (v) se autorizzati, fornire promozioni, contenuti, pubblicità, legate all’utente e alle sue preferenze e per ricordare tali preferenze; (vi) svolgere ricerche di mercato; (vii) migliorare il Sito. Attualmente, il Sito utilizza i seguenti tipi di cookies con le funzioni di seguito indicate: COOKIES TECNICI Si tratta di cookies necessari per la navigazione in quanto permettono un utilizzo corretto del Sito e la sua piena funzionalità. Essi includono i cookies che permettono la creazione di un account personalizzato, l’effettuazione del log in, la visualizzazione dei contenuti nella lingua prescelta ad ogni accesso, riconoscendo da quale nazione l’utente si connette (e ricordando nei futuri accessi tale impostazione), e la gestione degli ordini. Tali cookies sono strettamente necessari al funzionamento del Sito e la loro disattivazione potrebbe pregiudicarne l’esperienza e il buon esito della navigazione. In tale categoria rientrano anche i cookies analitici, che permettono, attraverso altri sistemi informatici, l’analisi statistica delle navigazioni degli utenti sul Sito, al solo fine di comprenderne l’utilizzo da parte degli utenti. Essi includono ad esempio i cookies che registrano il numero di click effettuati su una pagina del Sito e il numero di pagine visitate dagli utenti. Tali analisi avvengono su dati aggregati ed anonimi e svolgono unicamente finalità statistiche. Essi non sono indispensabili al funzionamento del sito ma essendo trattati in modo anonimo non pregiudicano gli interessi dei proprietari dei dati. LUOGO, MODALITÀ DEL TRATTAMENTO DATI E SOGGETTI A CUI I DATI POSSONO ESSERE COMUNICATI Il Trattamento Dati avviene di regola presso la sede di Borghi Media srl I dati personali sono trattati da Borghi Media srl o e/o da soggetti terzi attentamente selezionati per affidabilità e competenza, a cui possono essere comunicati in quanto ciò sia necessario od opportuno al fine di svolgere attività, anche strumentali o accessorie, attinenti alle finalità del Trattamento Dati indicate nella presente informativa, la principale delle quali consiste nella fornitura di beni o servizi richiesti dall’interessato (es: società di servizi postali, corrieri, società di data entry, ecc.). Inoltre i dati personali degli utenti possono essere comunicati anche alle società appartenenti al Gruppo di Borghi Media srl, quali ad esempio Società Editrice Romana S.r.l., Hoop S.r.l., etc. (a cui possono essere comunicati in quanto, nello svolgimento delle proprie attività, tali società hanno una policy privacy conforme a questa Informativa) purché il Trattamento Dati da parte di tali società avvenga in Italia o in un paese dell’Unione Europea. In ogni altro caso, salvo quanto previsto dalle norme di legge, i dati personali non sono ceduti e/o comunicati a terzi. I dati personali sono raccolti nel rispetto degli obblighi e delle garanzie previste dal Codice e sono trattati, prevalentemente, con strumenti elettronici e telematici automatizzati, per il tempo strettamente necessario a conseguire gli scopi per i quali sono stati raccolti. Specifiche misure di sicurezza sono osservate per prevenire la perdita dei dati, usi illeciti o non corretti ed accessi non autorizzati. Non appena i dati personali non sono più necessari per gli scopi per i quali sono stati raccolti, Borghi Media srl provvede alla loro eliminazione, salvo che la legge non preveda obblighi di archiviazione o che l’utente non abbia acconsentito al trattamento per un tempo più lungo o alla loro archiviazione.   DIRITTI DEGLI INTERESSATI Ai sensi dell’art. 7 del Codice, ciascun utente ha diritto di ottenere la conferma dell’esistenza o meno dei suoi dati personali, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intellegibile. In particolare, ciascun utente ha diritto di ottenere da Borghi Media srl ogni notizia circa: (i) l’origine dei dati personali; (ii) la finalità e la modalità di trattamento; (iii) le modalità in cui strumenti elettronici/informatici trattano i dati; (iv) gli estremi identificativi del titolare e degli eventuali responsabili del trattamento designati; (v) gli estremi identificativi dei soggetti e delle categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati. Inoltre ciascun utente ha diritto di ottenere da Borghi Media srl l’aggiornamento, la rettificazione ovvero l’integrazione dei propri dati così come la cancellazione degli stessi nel caso di trattamenti illegittimi e/o negli altri casi di legge, con il blocco dei dati trattati in violazione di legge. Infine ciascun utente ha il diritto di opporsi, in tutto o in parte, al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta, per motivi legittimi e per fini di invio di materiale pubblicitario, di vendita diretta e per il compimento di ricerche di mercato. Le richieste di cui ai punti precedenti vanno rivolte a mezzo lettera raccomandata a/r o e-mail al Responsabile del Trattamento indicato al successivo paragrafo.   TITOLARE E RESPONSABILE DEL TRATTAMENTO Il titolare del trattamento dei dati è Borghi Media s.r.l., con sede in via Volterra 2/B, 00182 Roma, codice fiscale, partita iva e iscrizione al registro imprese di Roma 13801191001, email: borghimediasrl@legalmail.it. L’elenco aggiornato dei Responsabili del trattamento (se nominati), è reperibile presso la sede legale di Borghi Media srl sopra indicata.   FINALITÀ DEL TRATTAMENTO - NATURA OBBLIGATORIA O FACOLTATIVA E CONSEGUENZA DI UN EVENTUALE RIFIUTO I dati sono trattati esclusivamente per le finalità per le quali sono raccolti, di seguito descritte. Principalmente, Borghi Media srl utilizza i dati forniti dagli interessati per: 1. gestire gli ordini e svolgere le attività connesse (es: comunicazioni con il cliente sullo stato dell’ordine, risposte a sue richieste di informazioni, gestione dei pagamenti, ecc.); 2. gestire l’account degli utenti in caso di registrazione al Sito per fruire dei relativi servizi; 3. permettere l’adesione a servizi specifici e ulteriori, quali la ricezione di newsletter per comunicazione di offerte promozionali e altri servizi informativi, ovvero per lo svolgimento di attività statistiche e/o di ricerche di mercato. Per tutte le finalità di cui sopra, Borghi Media srl potrà incaricare dei fornitori esterni ai quali vengono trasmessi solo ed esclusivamente i dati strettamente necessari all’espletamento dell’incarico. Il conferimento dei dati per le finalità di cui ai punti n. 1 e 2 sopra, in quanto necessari per dare corso alla vendita e consegna dei prodotti e servizi acquistati sul Sito o per la registrazione allo stesso, è obbligatorio ed il rifiuto a prestare il relativo consenso al Trattamento rende impossibile eseguire i servizi richiesti relativamente all’acquisto di beni e servizi sul Sito e alla registrazione al Sito stesso.   In relazione ai punti 1 e 2 di cui al paragrafo “Finalità del Trattamento” √ Autorizzo il trattamento (il consenso è obbligatorio per consentire all’utente di ricevere i servizi richiesti).